Trofeo Almar

Le novità legate all’importante progetto “U.C.I. Climate Action Charter”

Le novità legate all’importante progetto “U.C.I. Climate Action Charter”

“Dalla prima edizione del Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio nel 1974, la gara è progressivamente cresciuta di prestigio ed è oggi uno degli eventi di punta delle corse su strada professionistiche femminili e una gara fondamentale dell’UCI Women’s World Tour. La prova Women Elite sarà preceduta dalla decima edizione del Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Valli del Verbano, caposaldo della Coppa delle Nazioni UCI Women Junior. L’organizzatore di entrambe le gare, la Cycling Sport Promotion, fornisce un meraviglioso servizio allo sport del ciclismo promuovendo questi eventi eccezionali. Inoltre, in vista del grande giorno, vengono organizzate diverse corse e attività di sicurezza stradale per le scolaresche locali e l’organizzatore promuove anche una campagna di sensibilizzazione ambientale e di riciclaggio; è un lavoro davvero fantastico”. Questa è solo una parte del messaggio che David Lappartient, presidente dell’Unione Ciclistica Internazionale, ha inviato alla Cycling Sport Promotion che domenica 19 marzo organizzerà il doppio evento di ciclismo femminile, traguardo di prestigio della prima parte della stagione agonistica.

Il Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – UCI Women’s Road World Tour 2023 e il Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Prova della Coppa delle Nazioni per donne junior 2023 si svolgeranno con partenza da Maccagno con Pino e Veddasca e arrivo a Cittiglio, in provincia di Varese: “Le parole lusinghiere del presidente Lappartient ci riempiono d’orgoglio e sollecitano a lavorare ad ogni minimo dettaglio dell’organizzazione – dichiara Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – Quest’anno, ad esempio ci impegneremo nella campagna di sensibilizzazione ambientale e di riciclaggio. Il progetto “UCI Climate Action Charter”, promosso dall’UCI, riconosce che sono necessarie alcune azioni rapide e profonde in grado di ridurre le emissioni prodotte dal ciclismo entro il 2030. In carovana viaggeranno auto elettriche, a tutte le squadre raccomanderemo la massima tutela per l’ambiente rispetto ai rifiuti ed ai mezzi in circolazione, ma soprattutto quest’anno avremo la disponibilità di diverse decine di piante che i bambini pianteranno in un terreno individuato dall’amministrazione comunale di Cittiglio. Pensiamo che con gli anni si possa costituire un vero e proprio parco curato dai bambini stessi in collaborazione con le associazioni del territorio”. (Foto di Flaviano Ossola)

Riparte il progetto scolastico: “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” Ecco le date degli eventi

Riparte il progetto scolastico: “Pedala, Pedala… in Sicurezza!” Ecco le date degli eventi

Gli alunni delle scuole primarie tornano protagonisti al trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – UCI Women’s Road World Tour e al Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Prova della Coppa delle Nazioni per donne junior in programma domenica 19 marzo con partenza da Maccagno con Pino e Veddasca e arrivo a Cittiglio, tutto in provincia di Varese. In concorso che le scuole del territorio la Cycling Sport Promotion ha previsto, infatti, quattro diversi appuntamenti con gli alunni delle scuole di: Cittiglio, Gemonio, Besozzo e Maccagno con Pino e Veddasca. Più un doppio appuntamento finale, domenica 19 marzo a Cittiglio, nello scenario del trofeo Alfredo Binda: “Torniamo ad organizzare “Pedala, Pedala in Scurezza” a tre anni dall’ultima edizione, causa pandemia – spiega Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion -. Teniamo in modo particolare a questo progetto di formazione per i tanti valori che lo caratterizzano. Siamo felicissimi; c’era tanta attesa da parte dei Direttori Scolastici e delle Comunità locali. “Pedala, Pedala in Sicurezza” registra sempre l’entusiasmo della Polizia Stradale e della Polizia Locale ma soprattutto queste giornate sono tanto attese dagli alunni; passano gli anni e le generazioni ma la bicicletta rimane sempre al primo posto nei desideri dei bambini”.
 
IL PROGETTO

La bici è bella, è il primo gioco di un bambino, è un’esperienza di crescita ed è il modo migliore per rispettare l’ambiente. La bicicletta è divertente, fa bene ed è un oggetto alla portata di tutti e per tutte le tasche. La bicicletta è il gioiello del futuro. Ci sono tanti modi per descrivere la bicicletta, tanti quanti coloro che l’hanno amata e l’amano. Tutto questo l’organizzazione della Cycling Sport Promotion lo porterà a conoscenza dei ragazzi delle scuole primarie, con il progetto “Pedala, Pedala in Sicurezza”, che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli alunni sui temi ambientali, sociali, con particolare riguardo alla sicurezza stradale (non solo con dimostrazioni teoriche ma anche con prove di abilità). Lo scopo è favorire l’uso della bicicletta quale mezzo a basso impatto ambientale. Un mezzo che contribuisce ad una maggiore fluidità del traffico urbano e allo stesso tempo promuove i valori dello sport e della salute. Andare in bicicletta, certo, ma in sicurezza e nel rispetto delle regole, attraverso l’attività di prevenzione e formazione nelle scuole.
 
IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI

Cittiglio – 1 febbraio 2023
– Ore 09:30 Scuole Primarie 2° e 3° classe
– Ore 10:30 Scuole Primarie 4° e 5° classe.
 
Gemonio – 7 febbraio 2023
– Ore 09:30 Scuole Primarie 2° e 3° classe
– Ore 10:30 Scuole Primarie 4° e 5° classe
 
Besozzo – 10 febbraio 2023 (data da confermare)
– Ore 09:30 Scuole Primarie 2° e 3° classe
– Ore 10:30 Scuole Primarie 4° e 5° classe
 
Maccagno con Pino e Veddasca – febbraio (data da definire) 2023
– Ore 09:30 Scuole Primarie 2° e 3° classe
– Ore 10:30 Scuole Primarie 4° e 5° classe
 
Cittiglio – 18 marzo 2023
Tutti gli alunni delle scuole primarie (con ogni tipo di bicicletta) sono invitati a partecipare ad una simpatica attività di abilità ciclistica con la Polizia Stradale e la Polizia Locale. A tutti i ragazzi sarà consegnato un attestato di partecipazione. La scuola che parteciperà con più alunni sarà premiata domenica 19 marzo, sulla linea d’arrivo del trofeo Alfredo Binda, con una targa a ricordo del progetto di educazione stradale 2023. (Foto di Flaviano Ossola)

A Cittiglio (VA) una serata di festa e di riconoscimenti per tutti i Volontari della CSP

A Cittiglio (VA) una serata di festa e di riconoscimenti per tutti i Volontari della CSP

Si è svolta nella serata di ieri, presso la struttura “Fe.Sti.Amo Park” di Cittiglio (VA), l’annuale festa che la Cycling Sport Promotion del presidente Mario Minervino riserva ai volontari che hanno contribuito al perfetto svolgimento delle manifestazioni organizzate durante l’anno: il “Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio – Gran Premio Almar U.C.I. Women’s World Tour”, vinto dalla campionessa del mondo Elisa Balsamo, ed il “Piccolo Trofeo Alfredo Binda – Valli del Verbano U.C.I. Nations’ Cup Junior Women”, che ha visto trionfare la bergamasca Francesca Pellegrini, quarta classificata proprio poche ore fa al “Campionato del Mondo Donne Junior” disputato sulle strade australiane.

All’allegra serata con “Paella e Sangria” sono intervenuti tutti i preziosi collaboratori della Cycling Sport Promotion, i sindaci di Cittiglio (VA) Rossella Magnani e di Cocquio Trevisago Danilo Centrella (VA), i rappresentanti dei Gruppi Alpini della Valcuvia e delle sezioni locali della Protezione Civile, che hanno dato vita ad una bella serata di festa, dove tutti i volontari sono stati omaggiati e calorosamente ringraziati per l’importante lavoro svolto, soprattutto dal punto di vista della sicurezza. “E’ stato un vero piacere ritrovarsi qui, dopo i due anni di stop forzato a causa dell’emergenza covid, per ringraziare i numerosi volontari che collaborano ormai da diversi da anni con la Cycling Sport Promotion. – ha sottolineato un raggiante Mario Minervino – Il prossimo anno l’impegno di tutti i volontari sarà ancor più fondamentale, visto che abbiamo in cantiere numerose novità, iniziando dalla nuova sede di partenza delle due nostre competizioni, che sarà Maccagno con Pino e Veddasca, ed i rinnovati circuiti di gara”. In chiusura di serata Mario Minervino ha già fissato l’appuntamento per domenica 19 marzo 2023, quando si vivrà un’altra intensa giornata di grande ciclismo e di emozioni. (Foto di Flaviano Ossola)

PREMIATI

L’Associazione Nazionale ALPINI SEZIONE DI LUINO con il Presidente – Michele MARROFFINO. I Gruppi Alpini di RANCIO VALVCUVIA, BOGNO BESOZZO, GRANTOLA, BRINZIO, BRENTA, ISPRA, CARAVATE, CASALZUIGNO, CASSANO VALCUVIA, AZZIO ORINO, CITTIGLIO, CUVEGLIO, ARSAGO SEPRIO, CUVIO, MESENZANA. Gruppo Alpini e Volontari di BEDERO VALCUVIA. La Protezione Civile di GEMONIO, CITTIGLIO, ORINO, RANCIO VALCUVIA, CASALZUIGNO, BRENTA, CASSANO VALCUVIA, AZZIO

PRESENTI

L’Assessore Comunale di Cittiglio Ambiente e Territorio DIEGO FIORE, Il Consigliere Comunale di Cittiglio – delegato alle Associazioni GIOVANNI D’ANGELO, l’Amministrazione Comunale di Cittiglio con il Sindaco ROSSELLA MAGNANI, l’Amministrazione Comunale di Cocquio Trevisago con il Sindaco DANILO CENTRELLA, il Delegato “Sport” e Capogruppo Consiliare al Comune di Cocquio Trevisago Davide Passeri, gli Amici della Musica di Cittiglio, la Pro Loco di CARAVATE e CITTIGLIO, l’Amministrazione Comunale di CASALZUIGNO con il Sindaco DANILO DE RONCHI

In attesa del vernissage ufficiale di sabato 26 febbraio, ecco il plauso del Governo e di Regione Lombardia

In attesa del vernissage ufficiale di sabato 26 febbraio, ecco il plauso del Governo e di Regione Lombardia

Sabato 26 febbraio, alle ore 11.00 presso la sala consiliare del comune di Cittiglio (VA), la Cycling Sport Promotion presenterà il programma dell’edizione 2022 del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, gara di prestigio del calendario UCI World Tour di ciclismo donne elite e del Piccolo trofeo Binda – Valli del Verbano, gara d’apertura della Coppa delle Nazioni Uci per donne junior in programma domenica 20 marzo: “Le migliori squadre al mondo gareggiano con passione e determinazione per regalare al pubblico, agli appassionati e ai nostri cittadini un consueto momento di festa, adrenalina ed emozioni all’insegna dei sani valori dello Sport, del rispetto dell’ambiente, dell’educazione e partecipazione civica – sottolinea Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia – Un ringraziamento speciale ai tanti volontari coinvolti, agli Enti e alle Istituzioni che si mobilitano per il successo dell’iniziativa, nel comune intento di far emergere tutta la voglia di entusiasmo e ripartenza di cui la nostra gente è straordinaria interprete. Regione Lombardia è sempre a fianco del territorio in queste preziose occasioni di socialità”. “Si tratta di un evento che da sempre nobilita lo sport nella sua essenza più profonda – aggiunge Francesca Brianza, vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia. – Grazie a questa competizione, Varese si affaccia sul mondo offrendo a tutti gli sportivi e ai numerosissimi spettatori, le bellezze del nostro territorio e l’accoglienza della nostra gente”.

La due gare prenderanno avvio da Cocquio Trevisago (VA) e si concluderanno a Cittiglio (VA), nel tradizionale arrivo in via Valcuvia: “Il Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio affonda le radici in una storia ricca di aneddoti e di grandi atlete che lo rende una manifestazione unica nel panorama italiano e internazionale – dichiara nel suo saluto Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza Sport, Olimpiadi 2026, Grandi Eventi di Regione Lombardia – Per l’intero territorio della Lombardia è un motivo di orgoglio che le migliori donne del mondo possano venire a gareggiare nella Provincia di Varese”.

Durante la presentazione un premio a Simone Castoldi e Pier Bergonzi

“Come sempre, in occasione della presentazione delle due gare, consegneremo un riconoscimento per la straordinaria disponibilità nei confronti dell’evento – annuncia Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – Quest’anno abbiamo pensato a Simone Castoldi e Pier Bergonzi, due persone eccellenti che contribuiscono molto al successo dell’appuntamento di Cittiglio. Simone Castoldi è presidente della Comunità Montana Valli del Verbano. Lo ringraziamo di cuore per l’affetto che dimostra verso di noi. Faremo del nostro meglio per sostenere le istanze del territorio che lui rappresenta così bene. Pier Bergonzi ci onora della sua amicizia da tanti anni; attraverso lui ringraziamo la Gazzetta dello Sport per la grande ed importante vetrina che mette a disposizione ogni anno. Sono molto orgoglioso di annunciare che Valentina Vezzali, Sottosegretario allo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha concesso il patrocinio governativo all’evento. Siamo commossi soprattutto perchè questo riconoscimento arriva da un’atleta straordinaria come straordinarie sono le atlete al via del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e del Piccolo trofeo Binda – Valli del Verbano”. (Foto di Flaviano Ossola)

Il “Trofeo Binda U.C.I. WWT” partira’ da Cocquio Trevisago anche nella stagione 2022

Il “Trofeo Binda U.C.I. WWT” partira’ da Cocquio Trevisago anche nella stagione 2022

Le festività natalizie ormai prossime portano una bella notizia alla Cycling Sport Promotion, in piena attività per l’organizzazione del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, gara inserita nel calendario 2022 dell’UCI Women World Tour e del Piccolo trofeo Binda – Valli del Verbano, gara di Coppa delle Nazioni 2022 donne junior. Le due gare, in programma domenica 20 marzo 2022, prenderanno avvio da Cocquio Trevisago (VA) che conferma così la disponibilità già offerta quest’anno. “Siamo orgogliosi di ospitare la partenza delle gare femminili organizzate dalla CSP di Mario Minervino – dichiara Danilo Centrella, sindaco di Cocquio Trevisago – Speriamo solo di non incorrere nelle limitazioni causate dalla pandemia perché la nostra comunità vuole allestire una serie importante di eventi collaterali con il coinvolgimento di tutto il territorio comunale. Ringrazio molto la Cycling Sport Promotion per questa opportunità; siamo un paese piccolo e vogliamo farci conoscere mettendo a disposizione le nostre infrastrutture. Recentemente abbiamo inaugurato un Parco Polivalente, denominato Parco dell’Amicizia, con una zona verde, un campo di calcetto, una pista di ciclismo per bambini e altre strutture che metteremo a disposizione”.

L’individuazione della sede di partenza del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e del Piccolo trofeo Binda – Valli del Verbano costituisce l’ultimo, importante tassello per la definizione dell’assetto complessivo delle due gare che, come sempre, richiameranno in provincia di Varese le migliori atlete al mondo: “Adesso possiamo partire per la definizione del percorso di gara e l’individuazione di tutti gli altri traguardi che entreranno a far parte del montepremi complessivo, i traguardi volanti e i Gran Premi della Montagna – spiega Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – Ora che abbiamo la conferma di Cocquio Trevisago come sede di partenza possiamo ultimare il piano di sicurezza sanitaria ed iniziare a definire l’elenco delle squadre partecipanti. Di sicuro sarà una corsa di grandissimo livello agonistico. Come sempre del resto”. Appuntamento dunque a domenica 20 marzo 2022. (Foto di Flaviano Ossola)

“Piccolo Trofeo Alfredo Binda”: ecco il supporto della Comunita’ Montana Valli del Verbano

“Piccolo Trofeo Alfredo Binda”: ecco il supporto della Comunita’ Montana Valli del Verbano

Comunità Montana Valli del Verbano e Cycling Sport Promotion correranno nuovamente insieme. E’ stata appena rinnovata, infatti, la partnership che assicurerà il montepremi al Piccolo trofeo Binda in programma domenica 20 marzo insieme al Trofeo Binda – Comune di Cittiglio. La gara, valida per la prestigiosissima Coppa delle Nazioni donne junior, si chiamerà dunque Piccolo trofeo Binda – Comunità Montana Valli del Verbano. “Ci teniamo moltissimo alla gara organizzata dalla Cycling Sport Promotion – dichiara Simone Castoldi, presidente della Comunità Montana Valli del Verbano – e non abbiamo esitato a confermare il nostro supporto. Per noi si tratta di un’occasione importante di visibilità addirittura mondiale. Per questo motivo saremo sempre vicini all’organizzazione. La Comunità Montana Valli del Verbano rappresenta 32 comuni in tutto. Dunque noi saremo presenti alla gara per rappresentare tutti i Comuni, oltre i due di partenza ed arrivo”. “Abbiamo già tante richieste da parte delle squadre nazionali straniere e tutte le migliori squadre italiane – sottolinea Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – Le atlete vogliono venire a correre da noi perché il Piccolo trofeo Binda – Comunità Montana Valli del Verbano premia sempre atlete che poi ottengono importantissimi risultati alle Olimpiadi e ai Campionati Mondiali. La corsa piace così come l’accoglienza che il territorio riserva ai teams ed al pubblico; questo è un fattore che fa spesso la differenza tra competizioni internazionali come la nostra”.

La Comunità Montana Valli del Verbano si estende per 30 chilometri in provincia di Varese, lungo la sponda orientale del Verbano; dal confine elvetico fino al massiccio del Campo dei Fiori. Comprende 32 Comuni e conta circa 78 mila abitanti. E’ nata nel 2009 dalla fusione dell’ex Comunità Montana della Valcuvia e delle Valli del Luinese per offrire servizi a tutela del territorio. Appuntamento dunque al 20 marzo 2022 con il Piccolo Trofeo Binda – Comunità Montana Valli del Verbano, gara di Coppa delle Nazioni 2022 donne junior e con il Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, gara inserita nel calendario World Tour donne.

La prestigiosa azienda LIV nuovo partner della Cycling Sport Promotion

La prestigiosa azienda LIV nuovo partner della Cycling Sport Promotion

Un nuovo e importantissimo tassello si inserisce nel lavoro di costruzione della prossima edizione del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, gara inserita nel calendario 2022 dell’UCI Women World Tour e del Piccolo trofeo Binda, gara di Coppa delle Nazioni 2022 donne junior, eventi in programma domenica 20 marzo. Si tratta di un partner già molto conosciuto nel mondo del ciclismo donne quale unica azienda di respiro mondiale a produrre una linea di biciclette pensate, progettate e realizzate per le cicliste: Liv, appartenente al gruppo Giant, vale a dire il più grande produttore di biciclette al mondo.

“Liv vuole che l’esperienza di andare in bici sia perfetta fin dalle prime pedalate – racconta Marta Villa, marketing coordinator del brand che in Italia ha sede a Nerviano (MI) – Partiamo da dati scientifici relativi alle donne e ogni nostra decisione è presa considerandole in primo piano. Figure femminili occupano un ruolo chiave in azienda e siamo l’unico brand al mondo che progetta e realizza bici per donna dall’inizio alla fine. Logico avvicinare le gare della Cycling Sport Promotion che ha lo stesso ruolo di leader nel mondo nell’organizzazione di eventi al femminile”. “Era destino – ammette Mario Minervino, presidente della CSP – Liv è nata nel 2008 e proprio quell’anno nacque la UCI World Cup con il trofeo Binda ad aprire il calendario mondiale. Siamo molto contenti di questa partnership di reciproco e forte interesse. Con Liv abbiamo appena iniziato un percorso che promette tante iniziative di successo”.

Fondata nel 2008 da Bonnie Tu, Liv fa parte del gruppo Giant e proprio alla guida del colosso taiwanese oggi c’è la fondatrice del brand. Liv realizza biciclette e attrezzature dedicate esclusivamente al mondo femminile ed è in grado di coprire a 360° ogni tipo di esigenza per coloro che vogliono fare del ciclismo il proprio sport, a ogni livello e in ogni sua forma. (Foto di Flaviano Ossola)

Il nuovo sindaco di Cittiglio Rossella Magnani entusiasta della corsa di patron Minervino

Il nuovo sindaco di Cittiglio Rossella Magnani entusiasta della corsa di patron Minervino

Sarà nuovamente Cittiglio ad ospitare l’arrivo del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio, gara inserita nel calendario World Tour donne elite e del Piccolo Trofeo Binda – Valli del Verbano, gara del calendario della Coppa delle Nazioni donne junior in programma domenica 20 marzo 2022. E’ una tra le primissime decisioni adottate dalla neo sindaco Rossella Magnani che sta scrivendo una nuova pagina della storia di Cittiglio: infatti è la prima volta che una donna viene eletta sindaco della cittadina che diede i natali ad Alfredo Binda. Trenta anni fa ci fu un altro sindaco donna ma all’epoca si trattò di un subentro: “Sì, è la prima volta che una donna viene direttamente eletta sindaco a Cittiglio – dichiara Rossella Magnani – e da donna sono molto vicina alle cicliste che partecipano alle due gare che si concludono a Cittiglio. Il trofeo Binda è un evento internazionale con una visibilità notevole ed è testimone di uno sport che sta prendendo sempre più piede, specialmente tra le donne e il successo della gara organizzata dalla Cycling Sport Promotion lo testimonia. La nuova Amministrazione Comunale crede molto nei valori promossi dallo sport al quale dedica una delega specifica e la conferma del trofeo Alfredo Binda e del Piccolo trofeo Binda a Cittiglio dimostra proprio l’attenzione della comunità al ciclismo ed allo sport in generale”.

“La costruzione di un progetto sportivo importante come il trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e il Piccolo trofeo Binda – Valli del Verbano è come un gigantesco puzzle nel quale le tessere devono combaciare alla perfezione – aggiunge Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che organizza l’evento – ogni aspetto deve essere curato con molta attenzione. Sono felicissimo che la nuova Amministrazione di Cittiglio confermi l’interesse ad ospitare l’arrivo delle due competizioni che hanno sempre un grande risalto internazionale. Il territorio nel quale si svolgono le due gare è molto bello e la vetrina internazionale offerta dal ciclismo femminile è molto importanti per le ricadute economiche. Quello promosso dal ciclismo è un turismo molto qualificato che porta risorse importanti in provincia di Varese”. Appuntamento dunque a domenica 20 marzo 2022 con le migliori atlete al mondo al via del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e del Piccolo trofeo Binda -Valli del Verbano, gare inserite nel calendario internazionale più importante al mondo. (Foto di Flaviano Ossola)

<!--:it-->A Cittiglio (VA) il grande “Grazie” rivolto ai Volontari della Cycling Sport Promotion al termine della stagione 2019<!--:-->

A Cittiglio (VA) il grande “Grazie” rivolto ai Volontari della Cycling Sport Promotion al termine della stagione 2019

Come sempre la festa di fine d’anno dei volontari della Cycling Sport Promotion si rivela l’occasione per guardare al passato e progettare il futuro. Chiuso il 2019, caratterizzato dai successi organizzativi del trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio e del trofeo Da Moreno – Piccolo Trofeo Binda, molto apprezzati dall’Unione Ciclistica Internazionale, dai corridori e dal territorio, si guarda al 2020 che sarà all’insegna della nuova località di partenza dei due eventi: Cocquio Trevisago, poco distante da Cittiglio che si conferma caposaldo degli eventi organizzati dalla società sportiva presieduta da Mario Minervino: “Sì, quest’anno è stato particolarmente significativo per le due corse che l’UCI indica sempre come un modello da imitare – spiega Minervino – oggi ad Aigle, in occasione de seminario dedicato al ciclismo femminile – ribadiremo le prerogative del movimento ciclistico femminile anche dal punto di vista organizzativo. Nel 2020 da Taino sposteremo la partenza a Cocquio Trevisago per continuare a premiare quanto più possibile tutta la provincia di Varese che si dimostra sempre molto entusiasta con le nostre corse. Il ciclismo femminile aggiunge ancora più fascino ad un territorio bellissimo, che ha dato natali a grandi campioni e che sta divenendo sempre più pedalabile. Tanti studi e ricerche dimostrano quanto sia importante il ciclismo per lo sviluppo e la crescita dell’economia locale e i nostri due eventi stanno proprio a richiamare l’attenzione sulle opportunità offerte dal ciclismo”.

Nei giorni scorsi dirigenti e collaboratori della Cycling Sport Promotion, presso l’accogliente hotel Cristallo di Cittiglio (VA), hanno condiviso questi valori con le autorità in occasione dei tradizionali auguri di Natale: “Ormai si tratta di una simpatica tradizione d’inizio dicembre – ha aggiunto Minervino – che ci consente di salutare i volontari e le associazioni che ci aiutano nell’organizzazione delle due gare, un vero esercito di persone che garantiscono la sicurezza di corridori e pubblico, dagli Alpini, alla Protezione Civile, alle Pro Loco”. Fabrizio Anzani, sindaco di Cittiglio, ha fatto gli onori di casa di una platea vastissima. Partecipe della serata anche Stefano Ghiringhelli, sindaco di Taino, che ha testimoniato quanto in questi anni il ciclismo sia stato un importante traino per la crescita del turismo nel piccolo centro da lui amministrato. (Foto di Flaviano Ossola)