Info

COME ARRIVARE A CITTIGLIO E COCQUIO TREVISAGO

SOSTENIBILITA’ AMBIENTE ED ORGANIZZAZIONE

Il Progetto della manifestazione è sostenuto anche dal lato economico dai contributi pubblici del Comune di Cittiglio, della Comunità Montana Valli del Verbano, di Regione Lombardia e della Camera di commercio di Varese, oltre ai contributi di sponsorizzazioni di aziende soprattutto del territorio.

– Le manifestazioni costituiscono un momento importante per tutto il nostro territorio e i percorsi scelti con molta attenzione sono l’occasione per promuovere le piste ciclabili esistenti ed i tratti in costruzione quale strumento ecosostenibile per gli spostamenti turistici e, soprattutto, nel periodo estivo, di mobilità di corto raggio per famiglie e ragazzi, di salvaguardia dell’ambiente e di maggiore sicurezza per i ciclisti.

– L’organizzazione deve rispettare gli standard tecnici internazionali e nazionali (sicurezza e regolarità sportiva), e occuparsi degli aspetti ricreativi con il coinvolgimento di Gruppi Folcloristici e Bande che intrattengono il pubblico tra un passaggio e l’altro della corsa sul rettilineo finale di arrivo La sicurezza e il servizio d’ordine vengono assicurati dalle Associazioni degli ex Alpini, dei Volontari della Protezione Civile, da Volontari dell’Organizzazione e dalla Forze dell’ordine.

– Il coinvolgimento scuole primarie e secondarie dei Comuni attraversati dalle gare, con iniziative promozionali dell’evento con il progetto. Pedala in sicurezza, con sensibilizzazione sui temi ambientali, alimentari, sociali e un particolare riguardo alla sicurezza stradale (non solo con dimostrazioni teoriche ma anche con prove di abilità). L’obiettivo è anche quello di favorire l’uso della bicicletta quale mezzo a basso impatto ambientale che contribuisce ad una maggiore fluidità del traffico urbano e allo stesso tempo a promuovere i valori dello sport e della salute. Andare in bicicletta, certo ma in sicurezza e nel rispetto delle regole, attraverso l’attività di prevenzione e formazione nelle scuole. (causa pandemia sono stati sospesi)

– Il Progetto Ambiente: per assoluta eccellenza il ciclismo è lo sport che si distingue per la sua sensibilità nei confronti dell’ambiente. Chi ama pedalare, infatti, insegue i suoi sogni in uno scenario naturale che muta continuamente, in un susseguirsi di forti emozioni e tonalità. Nel ciclismo l’ambiente è parte integrante dell’esercizio fisico e proprio per questo il ciclista osserva sempre profondo rispetto per il territorio che osserva dal sellino. Così, tutela dell’ambiente e promozione del territorio diventano parte del prezioso patrimonio che caratterizza il movimento ciclistico, filosofia fatta propria dagli organizzatori degli eventi più in vista, sono stati adottati i nuovi regolamenti quindi le concorrenti dovranno rispettare di gettare materiali e borracce nelle zone indicate dagli organizzatori due zone verdi.

– La promozione del territorio e dei prodotti locali: il percorsi offrono, sotto questo profilo, importanti opportunità di interazione territoriale con numerosi Enti ed Istituzioni coinvolti nell’evento quali: Regione, Provincia, Comuni di transito delle gare, il percorso tocca le Comunità Montana, Le zona coinvolte dalle aree è tipicamente il polmone “verde” della Provincia di Varese: nel caso del Trofeo Alfredo Binda Comune di Cittiglio viene percorsa interamente la Valcuvia, zona ove sono ubicate diverse fattorie e coltivazioni , aree di grande rilevanza turistica. Le iniziative ambientali ed ecologiche che ci apprestiamo ad intraprendere hanno l’obiettivo di favorire la conoscenza turistica del territorio nel quale gli eventi si svolgono.

Cartello (1)                    Cartello (2)